Una storia ricca di ostacoli quella del Documento unico di circolazione, il documento telematico, approvato nel 2017, che accorperà la carta di circolazione e il certificato di proprietà delle nostre automobili. La buona notizia per gli italiani è che risparmieranno: per ogni pratica di immatricolazione o passaggio di proprietà, infatti, si pagheranno 61 euro contro gli attuali 100.

Attenzione però, a fonte di una boccata d’ossigeno per il portafoglio dei cittadini, il Governo deve fare i conti con la tutela di dati che valgono molto di più di 39 euro: i dati personali. Il Garante della Privacy ha “bacchettato” l’Esecutivo per via di grosse lacune nel processo di circolazione delle informazioni – anche sensibili – che il cittadino dovrà comunicare per ottenere il rilascio del documento elettronico.

Stiamo parlando di dati delicati perché, oltre alle generalità del proprietario e alle specifiche del veicolo, bisognerà verificare anche eventuali ipoteche, procedimenti amministrativi (ad esempio il fermo) o giudiziari. Il flusso di dati consiste in circa 10 milioni di documenti all’anno che passeranno per diverse mani prima di giungere al Ministero.

Il Garante chiede quindi di indicare con maggiore precisione quali soggetti saranno responsabili dei dati, di specificare meglio come il richiedente possa tenere traccia dei suoi riferimenti anagrafici e esercitare i propri diritti. Non sono da meno le prescrizioni in tema di cyber security: backup, sistemi informatici resistenti, procedure di recupero dei dati persi in caso di incidente fisico e tecnico ovvero tutti quegli adempimenti che esige il Regolamento europeo n. 679/2016 (GDPR).

Governo, Enti pubblici, Organizzazioni e Aziende sono sempre più seguiti dal Garante al fine di tutelare un patrimonio importante come i dati degli utenti e sono sempre di più i clienti che preferiscono Aziende “GDPR compliance” a quelle che non lo sono. La tua Azienda quanto è competitiva in termini di protezione dei dati? I sistemi informatici sono aggiornati? Utilizzi Antivirus professionali? Hai procedure di backup idonee? Contattaci per tutte le verifiche e competere nel tuo mercato.