Privacy, cyber security e dati sanitari: la partnership con Arzamed sul Corriere Romagna

Privacy e Cyber Security per strutture sanitarie

Attacchi hacker in aumento vertiginoso: nei primi 6 mesi del 2021 in Italia ci sono stati 3 milioni e 600mila cyber attacchi, spesso con danni alla business continuity aziendale e con la compromissione della riservatezza dei dati personali.

Come difendersi dagli attacchi hacker

Secondo il nostro CEO & DPO Paolo Roesetti «Il primo passo è non considerare la cyber-security un obbligo a cui sottostare e un dazio da pagare, ma una parte integrante di ogni business. Non si può ragionare in astratto, ma c’è bisogno di costruire un sistema di sicurezza modellato sulle esigenze specifiche di ogni soggetto e una delle metodologie più interessanti per fare un’analisi delle proprie strumentazioni è il Framework Nazionale per la Cybersecurity e la Data Protection che viene utilizzato dalle grandi aziende ma è stato adottato anche nelle linee guida europee per le pubblica amministrazione».

Misure di sicurezza che diventano ancor più fondamentali quando sono in gioco i dati sanitari delle persone. Per questo motivo Consulenti Privacy e ArzaMed – start up innovativa nel settore della tecnologia sanitaria – hanno realizzato il progetto mirato “Privacy e Sanità Facile” per accompagnare i professionisti della sanità a usare strumenti corretti con cui garantire la riservatezza dei dati sanitarie dei loro strumenti informatici.

Desideri ricevere maggiori informazioni?