BANNER COOKIE: DA GENNAIO 2022 CAMBIA TUTTO!!! IL TUO SITO È A RISCHIO SANZIONI?

Banner Cookie 2022 adegua il tuo sito web

Dal 9 gennaio 2022 chiunque ha un sito web dovrà adeguarsi alle nuove LINEE GUIDA RELATIVE AI “COOKIE E ALTRI MEZZI DI TRACCIAMENTO” emanate dal Garante Privacy.

IL NUOVO BANNER:

Le novità riguardano principalmente il banner cookie, cioè quell’avviso che viene mostrato su siti e app alla prima visita dell’utente e che ha lo scopo di informare i navigatori della presenza di eventuali cookie, dei loro diritti a riguardo e di chiederne il consenso all’installazione. In merito, il Garante ha stabilito che:

  1. dimensioni, font e colori del banner non devono condizionare la scelta dell’utente;
  2. il banner relativo ai cookie non potrà sparire con lo scrolling (scorrimento della pagina web), bensì dovrà rimanere fisso concedendo all’utente la possibilità di continuare la navigazione a seguito della sua chiusura mediante click su un apposito pulsante X che dovrà essere posizionato in alto a destra del banner stesso. In quel caso, la scelta dell’utente equivarrà ad un rifiuto all’uso dei cookie o delle altre tecniche di profilazione per i quali è richiesto il consenso. Pertanto, dovranno restare attive solo le impostazioni di default (utilizzo dei soli cookie tecnici – necessari al funzionamento del sito).
  3. è illegittima e sanzionabile (come peraltro già indicato dal Garante Europeo), la tecnica del c.d. cookie wall, vale a dire, l’inserimento di un banner a tutta pagina che impedisce la lettura e obbliga l’utente a compiere un’azione, “costringendolo” in tal modo a prestare il proprio consenso ai fini della consultazione del sito.
  4. sarà necessario l’inserimento di un comando per accettare tutti i cookie o altre tecniche di tracciamento. Inoltre, occorrerà inserire un link di collegamento ad un’altra area nella quale poter scegliere, in modo analitico, le funzionalità, le terzi parti e i cookie che si vogliono installare e poter prestare il consenso all’impiego dei cookie – laddove non sia già stato prestato – o revocarlo, anche in un’unica soluzione, se già espresso.
  5. tutti i cookie, fatta eccezione per quelli tecnici e per quelli analitici che non permettono di risalire ai dati dell’interessato raccogliendo solo dati aggregati, dovranno essere accettati tramite un’azione positiva dell’utente e quindi non potranno in nessun caso essere già preflaggati.
  6. non ci potrà essere una reiterazione della richiesta del consenso (nell’arco di un periodo di 6 mesi) in presenza di una precedente mancata prestazione dello stesso. Si vuole infatti porre un freno alla c.d. “cookie fatigue”, cioè la riproposizione reiterata di banner cookie che portano all’esasperazione l’utente fino al punto di prestare il suo consenso pur di navigare liberamente sul sito a cui vuole accedere. Sarà però possibile riproporre il banner nel caso in cui ci sia una modifica sostanziale sul sito.

MANCA POCO TEMPO

I sei mesi di tempo concessi dall’Autorità per l’adeguamento scadono il 9 gennaio 2022 e le nuove linee guida vincolano tutti i siti web. Il tuo sito rispetta le nuove prescrizioni? Hai necessità di adeguarlo alle nuove previsioni del Garante? I nostri consulenti sono a tua disposizione!

Desideri ricevere maggiori informazioni?